Primo ritrovo degli Italiani di Ica con TERREMOTO!

IMG_5027

Bonjour tout le monde,

Il terremoto di Martedì 18 di Febbraio non ha impedito il primo ritrovo, dopo tanto tempo, degli Italiani di ICA.

Dovevamo essere in 40 ma alla fine, un ora prima del ritrovo, la terra ha tremato facendo ballare tutti quelli che ci si trovavano sopra.

L’intensità del sisma è stato calcolato di magnitudo 5,7 (molto vicino a quello venuto in Italia due anni fa, in Emilia Romagna di 5,9).

Anche così gli indomiti italiani di ICA non hanno dato forfait e siamo riusciti a ritrovarci in 30!

La cena è stata una fusione delle due cucine, Italiana e Peruviana con Ocopa, un antipasto di patate lesse e salsa fatta con il famoso peperoncino arancione peruviano AJI AMARILLO preparato da mia moglie Danitza e sua mamma.

Il piatto italiano invece era a base di Polpette al Sugo accompagnate da Gnocco all’Aglio cucinati dalla coppia Italiana Federica e Daniele Perego del Ristorante Bella Italia.

Tutti si sono leccati i baffi e molti Italiani hanno fatto la scarpetta!

É stato un incontro interessante perchè organizzato con la collaborazione di tutti.

Dobbiamo ringraziare di cuore anche Costantino e Gladis titolari dell’Hotel Roma di ICA che hanno messo a disposizione il loro tempo e la stupenda terrazza del loro Hotel.

Il prossimo ritrovo è previsto per la prima settimana di Marzo quando in compagnia dell’attuale Presidente dell’Associazione Italiani di ICA si effettuerà la votazione per eleggere in maniera democratica la nuova giunta direttiva.

Non mancate, vi aspettiamo tutti!

Di seguito le foto della serata.

Enrico

IMG_5010 IMG_5013 IMG_5017 IMG_5021IMG_5022IMG_5025IMG_5026IMG_5027IMG_5028IMG_5030IMG_5033IMG_5035IMG_5036hotel-roma-ica

  • IMG_5010
  • IMG_5013
  • IMG_5017
  • IMG_5020
  • IMG_5022
  • IMG_5024
  • IMG_5025
  • IMG_5026
  • IMG_5027
  • IMG_5028
  • IMG_5030
  • IMG_5033
  • IMG_5035
  • IMG_5036
  • hotel-roma-ica
  • IMG_5021
Partager
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Laisser une réponse

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *