La leggenda della palma a sette teste di Ica – Perú

bruja-cachiche-ica-peru-leyenda

Ciao a tutti, oggi voglio raccontarvi una leggenda di Ica, il paese in cui vivo in Perú.

La più famosa strega o in gergo locale “bruja” di Ica è senza dubbio Julia Hernández Pecho Viuda, una strega morta a 106 anni, dopo una vita rischiosa, piena di magie e incantesimi rivolti a fare del bene e a curare.

Questo è quello che afferma la leggenda che é stata tramandata di padre in figlio, da storici informali, che raccontano dell’apocalittica profezia della palma a sette teste.

Esiste infatti a Cachiche, un distretto di Ica famoso in passato perché zona di Streghe “bruje” e Stregoni “Curanderi”, una stranissima palma con vari tronchi che si generano da un unico sistema di radici. A rendere questa palma unica é il fatto che oltretutto alcuni tronchi entrano nel terreno o sono attorcigliati come le spire di un serpente.

La leggenda narra che la strega ha predetto che Ica sarebbe stata distrutta da un alluvione quando da questa strana palma sarebbe nata la settima testa.

La strega purtroppo aveva ragione, infatti Ica venne allagata nel Gennaio 1998 e circa mille case vennero inondate quando il fiume straripò.

Proprio in quell’anno la palma aveva fatto spuntare la sua settima testa e cosí da allora chi vive a Cachiche taglia o brucia il settimo cespuglio prima che possa crescere e portare un altra alluvione!

Enrico

2478

2477

2460

2459

2455

2454

2450

2449

2448

2445

2443

2442

2441

  • 2478
  • 2477
  • 2460
  • 2459
  • 2455
  • 2454
  • 2450
  • 2449
  • 2448
  • 2445
  • 2443
  • 2442
  • 2441
  • bruja-cachiche-ica-peru-leyenda
Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 comments for “La leggenda della palma a sette teste di Ica – Perú

  1. Gianfranco Caleró
    giugno 20, 2014 at 2:11 am

    Ehi Ciao! comunque ho letto ciò che hai scritto e mi è piaciuto tantissimo,non avevo idea che esistesse un sito web italo-peruviano,non sai come mi sono emozzionato al vederlo! sapevo giá della leggenda delle streghe di cachiche,mi interesso del folklore andino,criollo e selvatico dei paesi latinoamericani soppratutto di Peru,sono di Roma e mia madre è peruviana,di tale maniera ho anche la nazionalita peruviana,sto vivendo a Lima da circa 4 anni ,ho 18 anni e studio per puro piacere il folklore (come ho menzionato prima) in ogni reggione del peru ci sono tantissimi miti,leggende e fiabbe per ogni singola cosa. Ehi guardo questo documentario magari ti puo interessare,è su Huanuco la terra della Perricholi (una delle donne piu famose durante la colonia spagnola in peru,lei Huanuqueña fece impazzire d’amore il Vicerè ecc ecc.) il video contiene meraviglie dei suoi paesaggi,all’inizio appare solo la cittadina ma se vai avanti col video verrai stupefatto,ci sta anche nella sua parte della giungla il famoso paesino della “bella addormentata” è per una montagna a forma di principessa addormentata
    https://www.youtube.com/watch?v=YnRjyvR9KZM&feature=share

  2. giugno 20, 2014 at 2:34 pm

    Ciao Gianfranco,

    Benvenuto nel gruppo! Sono l’amministratore di PeruItalia.
    Uno dei motivi per cui sono venuto a vivere in Perú sei mesi fa é proprio per il suo fascino misterioso.
    Come te ho quindi la passione per i miti e le leggende popolari peruviane.
    Ti consiglio alcuni autori che hanno scritto libri molto interessanti a riguardo come Mario Pollia e Carlos Castaneda.
    Personalmente ho preso parte a un rituale molto particolare di Ayahuaska a Tambopata, ti allego il link:
    http://www.peruitalia.com/2013/11/18/rituale-di-meditazione-della-ayahuasca-nella-amazzonia-peruviana/
    Ti consiglio anche il sito di un nostro connazionale che ha viaggiato e scritto tanto sul Perú:
    http://www.yurileveratto.com/
    A me personalmente ha interessato molto la leggenda dei “Los Gentiles” una sorta di giganti che si dice abbiano vissuto in Perú prima del Diluvio.
    Molto interessante anche la leggenda della sirena delle ande peruviane che viene spesso descritta come una donna con capelli lunghi e la particolaritá di avere i piedi girati al contrario. La cosa misteriosa é che la stessa figura con le stesse caratteristiche morfologiche é presente anche in una leggenda sui monti italiani!
    Come vedi potremmo sicuramente scambiarci tante storie a riguardo.
    Il folklore qui in Perú ha la particolaritá di aver tramandato e continuato a far vivere nel popolo echi di vecchi tempi passati, di quando l’uomo aveva ancora un rapporto speciale e profondo con l’ambiente.
    Complimenti per il tuo interessamento ai miti peruviani anche per il fatto che sei molto giovane.
    Se vuoi scrivere un articolo su PeruItalia con alcune tue testimonianze a riguardo clicca in alto su “Raccontaci la tua storia”, mi farebbe molto piacere.

    Un saluto, Enrico

  3. susan ximena mendoza flores
    novembre 11, 2014 at 11:51 pm

    guuuuuuuaaaauuuu como es eso k las 7 cabezas de palmera no lo puedo crerrrrrrrrrrrrrr jejejejejejejejejejejejejejejejejeje

  4. uteyhklklkji
    luglio 3, 2016 at 10:54 pm

    Non sapeva il leynda ma se ava andato in quel posto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *