No Peru as luzes da noite de bolhas e halos de luz em Orcona, Nazca

orcona-nazca-rituale

Olá a todos, também este ano fomos para Orcona, um antigo centro de energia de Nazca, acompanhado do grande amigo e curandeiro Felix Quispe Sarmiento.

IMG_7700

Íamos nos encontrar à noite na cidade central de Nazca e de lá, para uma localização rural, Chegamos em sobre 30 minuti di macchina a questo antico centro cerimoniale Inca quasi totalmente sconosciuto.

Felix ci ha chiesto di rimanere a digiuno per la cena, nos tranquilizar que comermos nosso preenchimento após o ritual.

IMG_7699

Arrivati Felix ci spiega che quel luogo è stato utilizzato dagli antichi popoli preispanici per curare, ricaricare il corpo di energia e contattarsi con un mondo ancestrale energetico che gli antichi conoscevano bene e sapevano utilizzare.

Felix accende un fuoco e con un tamburo inizia a chiedere permesso agli spiriti della zona per poter entrare e fare un rituale di purificazione per i nostri corpi.

Per un curandero infatti un corpo è un contenitore che a causa dello stress e i problemi della vita quotidiana si riempe di energia impura. Il suo lavoro è di scaricare tutta questa tensione energetica accumulata e poi ricaricare il contenitore con energia pulita che sgorga in questo posto naturalmente, directamente da terra, o “Pachamama”.

Ci avvisa che ultimamente oltre alle bolle di luce hanno fotografato anche uno strano fenomeno di luce (allego foto sotto).

orcona-nazca-rituale

Felix continua vicino al fuoco a battere il suo tamburo e ad agitare un bastone che imita il rumore dell’acqua.

Inizia a cantare e sembra connettarsi con forze invisibili che noi non possiamo vedere.

Ci soffia sul corpo il fumo delmapachoun sigaro fatto con tabacco peruviano per sentire meglio il nostro corpo.

Ci cosparge con un profumo intenso per purificarci.

Ci chiede di respirare soffiando via i malanni e i ristagni di una vita moderna troppo frenetica.

IMG_7707

Siamo in quattro in tutto, due peruviani, un Italiano e un Tedesco e sentiamo una forma di privilegio e timore reverenziale a essere lì nel buio del deserto accompaganti solo dalle tristi canzoni dello sciamano.

Lui è già entrato nella sua dimensione magica ed è pronto per iniziare il rituale vero e proprio.

Ci invita ad entrare in un largo spiazzo circondato di pietre.

Qui ci fa sdraiare e ci comunica che inizieremo a sentire uno strano calore salire dentro il corpo.

26001094_2274746449217560_3216762814787671689_n

Ci chiede di fare attenzione però, perchè ultimamente un turista Russo è stato così assorbito da quel luogo che ha dovuto chiedere l’assistenza di Felix per uscire da uno strano torpore che aveva iniziato ad avvolgerlo.

Una volta distesi ci chiede di rilassarci, respirare profondamente e far entrare l’energia della terra.

26055902_2274750892550449_4660619623292502606_n

Danitza che mi sta a fianco mi dice che inizia a sentire uno strano calore diffondersi dalle braccia.

Anche il nostro amico peruviano sente come se ci fossero nella zona delle presenze.

Intanto Felix canta in Quechua ( la antica lingua Inca ).

Finito tutto ci fa alzare e ci dice che è ora di fare qualche foto per vedere se riusciamo a catturare qualche luce interessante.

Ci chiede di esteriorizzare con urli e movimenti veloci la energia che sentiamo averci invaso mentre eravamo sdraiati.

Ecco le foto:

26165202_2274750005883871_6510879910380255259_n

26133525_2275017462523792_468385825_n

26105280_2275015219190683_484187496_n

26166526_2274746842550854_4275242247004337993_n

Straordinario! Non ci era mai successo di vedere tante bolle di luce e addirittira degli aloni di energia intorno ai nostri corpi.

Non ci sono parole per descrivere come ci si sente a tornare ad essere tanto piccoli in balia delle forze della terra come succedeva ai nostri progenitori tanto tempo fa.

Siamo tornati verso la città di Nazca in silenzio ognuno cercando di capire cosa era successo al nostro corpo.

Abbiamo mangiato e abbiamo umilmente ringraziato il curandero Felix Quispe Sarmiento, Quem nos acompanhou nesta viagem de descoberta da imensidão que se encontram ao nosso redor, mas totalmente inacessível.

Uma saudação e vê-lo em seguida.

www.centroenergetico.net

Enrico

 

  • 26165202_2274750005883871_6510879910380255259_n
  • 26166526_2274746842550854_4275242247004337993_n
  • IMG_7699
  • IMG_7700
  • IMG_7707
  • IMG_7806
  • 26105280_2275015219190683_484187496_n
  • 26133525_2275017462523792_468385825_n
  • orcona-nazca-rituale
  • 26001094_2274746449217560_3216762814787671689_n
  • 26055902_2274750892550449_4660619623292502606_n
Compartilhar
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Deixar uma resposta

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *