Porque mais cedo ou mais tarde uma economia entra em colapso? Peru e Itália em comparação

mercado-pisac

É muito interessante como a ciência quântica pode amarrar os acontecimentos de um indivíduo com aqueles de uma. Gli ultimi studi evidenziano come la struttura dell’universo materiale è tenuta insieme da una piú sottile, energetica (Heisenberg premio nobel per la fisica). Questa ragnatela che tiene insieme il tutto inoltre inizia a crollare se si concentra troppa materia in un punto (egoismo individuale). Proprio per questo l’esatto contrario, ovvero la generosità nei confronti del prossimo, porta a un equilibrio stabile di crescita e di diffusione di energia.

L’universo é un oceano e noi come barche piú siamo leggeri prima arriviamo a destinazione. Chi carica troppo nella stiva affonda.

Per analogia lo stesso accade nel piccolo e nel grande. Uno stato inizia a crollare quando il suo popolo esagera dando troppa importanza al lavoro. Un popolo eccessivamente inquadrato nel lavoro creerá governanti egoisti che approfitteranno dell’eccessiva laboriositá delle persone con tasse insostenibili e burucrazie insuperabili. Come somari concentrati solo sul lavoro gli individui perderanno la capacità di ribellarsi alla frusta e alle ingiustizie dei governanti.

Chi vuole troppo insomma, alla fine perde sempre tutto.

Alcuni mi contesteranno dicendoma io lavoro per i miei figlie sbagliano perché é spesso solo una scusa per dimostrare agli altri di saper generare reddito e non dedicare il giusto tempo alla prole. Inoltre si lasciano ereditàscomodeche danneggieranno il figlio facendolo diventare ozioso e senza nessuna difesa verso la vera realtá che lo attende.

Qualsiasi materialitá eccessiva in questo mondo, che come dice la quantica é energia vibratoria lenta, é destinata ad autocollassare nel medio lungo periodo. La ragnatela sottile che tiene insieme le ricchezze degli stati piú ricchi prima o poi decade come sta succedendo alle vecchie economie Europee basate sull’accumulo.

In tutti quei paesi dove invece l’attaccamento al lavoro non é ancora diventata un ossessione c’é ancora spazio di crescita.

Metto a confronto il Perú in cui vivo attualmente e l’Italia il mio paese d’origine. Il primo con una pressione fiscale e previdenziale del 30% e il secondo con una pressione fiscale e previdenziale del 70%. Il risultato é semplice, se in Italia lo stato ti prende piú del doppio rispetto al Perú vuol dire che la classe media Peruviana ha a disposizione un 50% di tempo in piú da dedicare ai propri figli, alla propria famiglia e alla propria vita.

Chiaramente molti sprecheranno questo tempo solo per fare piú soldi (come é successo in Europa) ma per una persona equilibrata che ha giá potuto capire gli effetti deleteri dell’accumulo é un ottima opportunitá di vivere in maniera meno meccanica e dando piú senso e realizzazione alla propria vita.

La scienza di oggi, come la religione a suo tempo, ci sta dicendo che la crescita materiale deve essere equilibrata e giustificare anche una crescita spirituale se vogliamo evitare l’autoestizione.

Quindi?

Cercate di non fare la fine dei dinosauri, una volta ottenuta la stabilitá economica cercate di concedere piú tempo alla vostra vita, ai vostri legami e ai vostri figli.

Sono le cose piú importanti che avete in questa vita e creeranno il continuum spazio temporale che dará struttura al futuro di tutti noi.

  • mercado-pisac
Compartilhar
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 comentário para"Porque mais cedo ou mais tarde uma economia entra em colapso? Peru e Itália em comparação

  1. Andrea
    Maio 28, 2016 pt-br 7:49 PM

    Hai scrittoEl primero con una carga fiscal y previdencia social del 30% y el segundo con una carga fiscal y previdencia social del 70%”.

    No riesco a capire dove vuoi arrivare con il ragionamento dell’articolo. In Perú si lavora tanto quanto in Italia, pero la differenza eche manca la sanita pubblica, una scuola pubblica che faccia concorrenza a quella privata, un trasporto pubblico interprovincialeveroecc..

    Non esiste economia di stato come in Italia, dato positivo. Se i nostri nonni e genitori hanno lavorato come bestie eper lasciarci qualcosa come lo stato sociale odierno che bene o male funziona.
    Il Perú offre molte possibilita, e’ un paese che lotta per uscire da una crisi recente a causa del malgoverno del nazionalismo di Humala, dove per pagarti i servizi sociali a pagamento devi lavorare di piu, percio avere meno tempo per la famiglia, anche se poi il tempo si trova sempre.

    La differenza la fa la cultura. La famiglia nucleare italiana, in generale, non puo competere con la famigliaallargataperuviana. Perche il tasso di nascite triplica quello italiano e se non c’eil genitore, che lavora, c’esempre una zia o un nonno a stare con i bambini.

    Analisi sterotipata di due realtadifferenti.

    @andreaalamanni

Deixar uma resposta

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *