Sonho para Carlos Castaneda

IMG_4616-600x447

Gli antichi avevano scoperto che si poteva trasformare un sogno in un metodo per percepire altre realtá. In pratica la realtá in cui viviamo é data dalla nostra stabilitá di percepire questo mondo fin dalla nascita. Nel sogno questa modalitá si allenta ed é possibile ridirezionarla per percepire altre dimensioni e la struttura energetica dell’universo.

Come si fa? Semplice, bisogna come al solito creare un abitudine. Noi esseri umani non possiamo creare attraverso il semplice pensiero, cosa riservata al nostro creatore, dobbiamo prima fissare una cosa nel tempo e poi realizzarla grazie appunto a un abitudine.

Ricordati quindi che ripetendo un azione tante volte nel tempo, l’obbiettivo voluto inizia pian piano a concretizzarsi. Come un mattone sopra all’altro crea alla fine una casa.

Se ogni volta che vai a dormire inizi a sentire le prime immagini che ti arrivano mentre arriva il sonno diventi consapevole del momento in cui inizi a sognare.

Se ogni volta che vai a letto prima di dormire ti ripeti che vuoi vedere le tue mani in sogno prima o poi le vedrai.

Questa ripetizione con il tempo diventa un abitudine fino a quando non succede veramente e allora stai dormendo e sei anche consapevole di essere nel tuo sogno.

Dentro un sogno sei energia quindi se riesci a diventare consapevole nei tuoi sogni non hai più i limiti di un mondo materiale ma puoi provare possibilità nuove.

Prova ad esempio a prepararti delle domande prima di andare a dormire e prima o poi ti arriverà la risposta.

  • IMG_5806
  • IMG_4616-600x447
Compartilhar
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 comentário para"Sonho para Carlos Castaneda

  1. William Zanatta
    Julho 27, 2016 pt-br 11:48 PM

    Prometto che iniziando da stasera comincerò ad addormentarmi ponendomi un paio di domande. Voglio vedere se otterrò risposte! Grazie per il consiglio. Speriamo funzioni!

Deixar uma resposta

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *