Progetto “Dona un Sorriso”. il Piccolo Angelo dell’Amazzonia Moises

DSC04195

Quando l’Amore va oltre ogni Barriera e Distanza!!!
Il piccolo Moises oltre ad avere tante barriere a causa della sua disabilità ha pure una grossa barriera: “l’estrema POVERTA’ “, qui nel terzo Mondo è comune a tanti bambini normodotati immaginatevi che grandi problemi di vita ha lui vivendo in estrema Povertà!!!!
Ma grazie a Pascaline Moret, Moises continua la sua terapia con un accessorio importantissimo!!!
Il cuore di questa fantastica donna è tanto grande che gli dona pure vestiti e cose utili per la sua vita!!!
Moises è un bambino di 12 anni disabile (con problemi motori e di ritardo mentale) che vive in Amazzonia nella periferia povera della città di Iquitos.
Moises ha 2 fratelli uno più grande e uno più piccolo e una sorellina di quasi un anno. La famiglia di Moises vive in estrema povertà in una palafitta in legno costruita con grandi sacrifici e senza mobili o accessori.
Grazie al video di Pro y Contra, promozionato da noi su Youtube (video: http://www.youtube.com/watch?v=F2te-4_OxKk ) e su Facebook, Moises ha trovato una Madrina3 anni fa da una signora Francese, Pascaline Moret che da 2 anni lo ha aiutato più volte con il nostro progetto “Dona un Sorriso” (progetto che aiuta i bambini portatori di handicap o affetti da malattie, che vivono in famiglie particolarmente indigenti. Potranno così frequentare per un intero anno scolastico una “scuola speciale” e avere la fornitura di materiale scolastico e alcune terapie).
Moises da più di un anno non abitava più ad Iquitos e dopo più di un anno è ritornato a vivere qui e a scuola ci hanno segnalato il grande problema che il suo girello per camminare si è rotto e la famiglia non aveva il denaro per comprarlo come si vede dal video: http://www.youtube.com/watch?v=01PVduGDQLw&feature=c4-overview&list=UUil34rLE8pstm7qd8F02RFg
Prontamente la Madrina Pascaline Moret, non solo ha aiutato Moises a comprare il Girello qui chiamato “Andador” ma ha pure mandato per comprargli vestiti e altro, che prontamente abbiamo comprato scegliendoli con Moises la madre e la nuova direttrice della “Scuola Spaciale”.
Grazie a questo accessori molto importante per la riabilitazione di Moises lui potrà continuare la sua terapia e speriamo potrà in futuro anche camminare!!!
Ringraziamo di cuore Pascaline Moret e tutti quelli che sostengono questo progetto e altri progetti…
Per sostenere il Progetto “Dona un Sorriso” contattateci…

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10152120229526294.1073741848.175391111293&type=3&uploaded=15

Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 comment for “Progetto “Dona un Sorriso”. il Piccolo Angelo dell’Amazzonia Moises

  1. jose ghezzi
    febbraio 13, 2014 at 9:09 pm

    Marco Antonio, Apprezzo quello che stai facendo per i bambini bisognosi, dobbiamo trattare questo tema in associazione, qualcosa di uno di loro hanno a che fare, idee speranza e progetti di aiuto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *